03_per-sito-Ridimansionata e compressa

Una mostra su Pietro Pirazzoli (1826-1902): imprenditore ed eroe risorgimentale

Una mostra su Pietro Pirazzoli (1826-1902): imprenditore ed eroe risorgimentale.

S’inaugura giovedì 3 agosto (ore 21) a Perticara, presso il Museo Sulphur la mostra dal titolo “Il Risorgimento in miniera. Pietro Pirazzoli (1826-1902), l’eroe e l’imprenditore” organizzata per incarico della Società di studi storici per il Montefeltro, dalla Start Up innovativa riminese YourBoost srls, la quale ne ha curato anche la comunicazione, sia tradizionale che innovativa, attraverso i canali social e la nuova App Live in Riviera.

La mostra si apre con la conferenza di un illustre relatore, Roberto Balzani, già sindaco di Forlì, professore ordinario di Storia contemporanea all’Università di Bologna e Presidente dell’IBC – Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna. Il tema del suo intervento è “Il Risorgimento in Romagna” e questa mostra è un progetto a cui lavora da tempo la Società di studi storici per il Montefeltro, in collaborazione con Parco dello Zolfo delle Marche, la Pro Loco di Perticara e l’Amministrazione Comunale di Novafeltria.

L’iniziativa, riconosciuta di alto valore storico è inoltre patrocinata dal Comitato Riminese dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano che porterà un breve saluto con il dirigente del Comitato stesso, Pierluigi Sacchini.

In mostra materiale e cimeli provenienti dal Museo Storico del Risorgimento di Bologna: fotografie, armi, medaglie, documenti che ripercorrono la vita di Pietro Pirazzoli, novafeltrese d’adozione. Nato a Imola nel 1826, figlio di fornaciai, aderì ben presto ai moti risorgimentali per l’unità d’Italia. Arrivato a Perticara intorno alla metà del XIX secolo, Pirazzoli seppe ben presto distinguersi come direttore dell’importante miniera per le sue grandi capacità organizzative ed imprenditoriali, che lo trattennero in Val Marecchia e nella Valle del Savio fino alla morte, avvenuta nel 1902 a Secchiano, nel principale palazzo della località.

La mostra rimarrà aperta grazie alla disponibilità dei volontari della Pro Loco di Perticara negli orari di apertura del Museo Sulphur fino al 1 ottobre 2017, e costituisce solo il primo appuntamento dedicato alla riscoperta e rivalutazione della figura di Pietro Pirazzoli, infatti il 2 settembre 2017 si terrà, sempre presso il Museo Sulphur di Perticara, un Convegno di un’intera giornata dal titolo “Pietro Pirazzoli (1826-1902) da eroe risorgimentale a imprenditore minerario”. Nel corso del Convegno, storici e studiosi affronteranno tutti gli aspetti della sua vita dalla biografia all’azione politica e dirigenziale nella miniera, dall’analisi dei cimeli esposti in mostra a quella dei documenti che ne attestano il lavoro non solo a Perticara, ma anche nelle miniere del cesenate e nella vicina Repubblica di San Marino, fino alla presentazione dei restauri del palazzo dove ha vissuto a Secchiano.

Nessun commento

Scrivi un commento