Marchi storici più tutelati con il Decreto Crescita 2019

 

I marchi storici del made in Italy più tutelati con Decreto Crescita 2019

 

Marchio storico d’interesse nazionale è la nuova definizione inserita nel Decreto Crescita 2019 (Gazzetta Ufficiale 30-4-2019) e precisamente nell’art. 11 ter che recita:

“I titolari o licenziatari esclusivi di marchi d’impresa registrati da almeno cinquanta anni o per i quali sia possibile dimostrare l’uso continuativo da almeno cinquanta anni, utilizzati per la commercializzazione di prodotti o servizi realizzati in un’impresa produttiva nazionale di eccellenza storicamente collegata al territorio nazionale, possono ottenere l’iscrizione del marchio nel Registro dei marchi storici di interesse nazionale“.

 

Il Registro speciale dei marchi storici di interesse

 

Con l’art. 185 bis è stato infatti istituito presso l’Ufficio italiano brevetti e marchi il Registro speciale dei marchi storici di interesse nazionale, al quale si potranno iscrivere titolari o licenziatari esclusivi del marchio.

E’ così istituito anche il logo “Marchio storico di interesse nazionale”, che le imprese iscritte al registro potranno utilizzare per finalità commerciali e promozionali.

 

Valorizzazione dei marchi storici nelle crisi d’impresa

 

Le imprese iscritte al registro, qualora in crisi, potranno accedere ad aiuti di Stato, salvaguardando i livelli occupazionali ed evitando da un alto la chiusura degli stabilimenti e dall’altro che i marchi made in Italy siano venduti o peggio svenduti all’estero.

L’art. 185 ter infatti sancisce che sia istituito presso il Ministero dello sviluppo economico il Fondo per la tutela dei marchi storici di interesse nazionale con una dotazione pari a 30 milioni di euro per l’anno 2020.

L’impresa iscritta nel Registro speciale che infatti “intenda chiudere il sito produttivo d’origine o comunque quello principale, per cessazione di attività svolta o per delocalizzazione della stessa al di fuori del territorio nazionale, con conseguente licenziamento collettivo” dovrà notificarlo tempestivamente al Ministero, che avvierà il procedimento per l’individuazione degli interventi mediante le risorse del Fondo.

 

Accesso al Fondo di garanzia per le PMI proprietarie di marchi storici

 

Infine, in linea con le finalità del Decreto ed in merito al finanziamento di progetti di valorizzazione economica dei marchi storici d’interesse nazionale, anche “le PMI proprietarie o licenziatarie del marchio storico possono accedere alla garanzia del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese di cui all’articolo 2 comma 100, lettera a) della legge 23 dicembre 1996, n. 662”.

 

 

marchi

 

 

Alcuni brand del lusso italiano all’estero

 

Con queste misure di tutela dei marchi storici da parte dello Stato forse si sarebbero scongiurate le vendite all’estero, in particolare in Francia, di tante grandi griffe della moda come:

  • Versace, passato a Michael Kors nel 2018
  • Gucci
  • Brioni
  • Pomellato acquistata da Kering per 300 milioni nel 2013
  • Bottega Veneta
  • Bulgari, passata a LVMH nel 2011 per 4,3 miliardi
  • Pucci
  • Loro Piana acquisita da LVMH nel 2013 per 2 miliardi
  • Fendi
  • Acqua di Parma e le sue storiche essenze profumate
  • Valentino dal 2012 saldamente nelle mani del fondo del Qatar (Mayhoola)
  • Krizia
  • La Perla passata a febbraio 2018 nelle mani degli olandesi di Sapinda.

 

Il ruolo dello storico

 

In questo caso, come in altri di cui abbiamo già parlato in vari articoli, per la ricerca dei marchi storici che forse non sai siano già stati registrati oppure per ricostruire la storia della tua azienda, entra in gioco lo storico, ovvero entro in gioco io, perché le ricerche d’archivio hanno un valore economico per le aziende.

Attualmente in un mondo globalizzato e digitale, la storia della tua azienda può fare la differenza fra la scelta del tuo brand rispetto a quello di un’altra azienda raggiungibile più facilmente con un click.

Oggi il tuo prodotto non è più l’unico sul mercato e qualora anche lo fosse, deve essere fatto conoscere come tale ai potenziali clienti, non solo della città in cui abiti: un riconoscimento a livello nazionale è un passo importante di promozione e di tutela del tuo marchio!

Photo da Pexels; Il Sole24ore.

SE HAI UN MARCHIO STORICO REGISTRATO E

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA SUA TUTELA

CONTATTAMI

Nessun commento

Scrivi un commento