Video content marketing

Fare Content Marketing con i Video

 

Non è un segreto che il video marketing è essenziale nell’attirare potenziali clienti e catturare la loro attenzione. In più quando usi ebooks, infografiche, semplici testi, articoli di blog molte domande rimagono aperte. Sei sicuro che il tuo contatto abbia letto il tuo contenuto? Sei sicuro che l’abbia letto fino in fondo? Sei riuscito a farlo arrivare fino al bottone (Call to action) che avevi predisposto per lui?  Avrà capito i contenuti che gli hai proposto?

Queste domande sono importanti interrogativi che rimangono aperti e che rappresentano una incognita importante per le tue attività di marketing.

Come ovviare a questi problemi?

Il video content marketing potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi, si ma come?

 

Il Video Content Marketing

 

Come probabilmente sai i video sono la forma di contenuto che crea più attenzione e coinvolgimento per il tuo pubblico e per questo motivo non c’è dubbio che essi devono entrare a far parte della tua attività di marketing per cui l’incognita non è se fare video content marketing, ma è come iniziare a farlo.

Ovviamente anche l’Inbound Marketing considera i video come strumento integrato nella propria strategia. Ma come puoi creare contenuti video che ti permetteranno di coinvolgere le tue Buyer Personas ?

Prima del come ti voglio però parlare del perché il video content marketing è così importante.

 

Perchè fare video Content Marketing?

 

Andiamo con ordine, il digital marketing è oramai una realtà da diversi anni e forse hai sul tuo sito un video che riguarda la tua realtà (sia la tua struttura fisica che un evento, una convention una fiera, ecc.) oppure hai un’ intervista ad un tuo cliente o più semplicemente hai caricato su You Tube dei video esplicativi di come funziona il tuo prodotto o servizio.

I video sono un’arma potentissima visto che le immagini sono processate 60.000 volte più velocemente dei testi e comportano un migliore coinvolgimento del proprio audience. Pensa che il 95% del messaggio che vuoi comunicare, se tramesso con video rimane impresso al tuo pubblico contro il 10% di quanto letto.

Possiamo poi parlare degli indicatori che sottostanno una strategia basata sul video content marketing ovvero dalle informazioni sui tuoi clienti (buyer personas) che puoi trarre in seguito alla loro visione dei tuoi i video.

Come in tutte le forme di digital marketing puoi settare vari indicatori che ti possono permettere di sapere: che cosa il tuo cliente ha guardato, se ha visto tutto il video, se ne ha visto solo una parte, dove si è fermato, se ha visto pezzi di video più volte oppure quante volte l’ha visto.

Tutte queste informazioni sono per te importantissime perchè possono essere utilizzate per guidare il tuo processo di vendita.

Nonstante queste informazioni siamno preziose però in pochi parlano di come poter fare content marketing con i video, questa è una parte che viene data per scontata dai più ma ti posso assicurare che non è banale.

 

Come fare video marketing?

 

Per fare una  buona attività di Video Content Marketing devi studiare una strategia che ti permetta di ottenere tutti gli indicatori che ti ho prima elencato. Devi caricare sul tuo sito (o su canali tipo You Tube e Vimeo) i video; devi settare le analytics in modo tale che tu possa sapere tutto quanto succederà sui tuoi contenuti. Questi indicatori ti daranno un vantaggio competitivo enorme, infatti avrai tante informazioni che nei contenuti di testo non potrai mai scoprire.

Tutte le informazioni derivanti dagli indicatori sopra riportati saranno la tua arma vincente, ovvero l’arma che i tuoi venditori potranno usare verso i clienti. Pensa a come è potente parlare con un potenziale cliente che ha guardato un video su di un particolare prodotto o servizio e che ha riguardato più volte i 10 secondi in cui parlavi di una particolare caratteristica. Che ne dici di puntare la tua vendita proprio su quel fattore?

I migliori video devono essere girati da professionisti ma questo può costare , per tale motivo devi avere una strategia ben precisa consistente nel fissare degli obiettivi. Gli obiettivi che ti poni, ti permetteranno di verificare se l’nvestimento effettuato avrà portato ad un ROI (Return on investment) come da aspettative.

Se hai problemi di budget, non rinunciare a fare video content marketing, puoi provvedere direttamente tu semplicemente con il tuo smartphone e qualche programma di postproduzione scaricabile da internet in maniera free. Vedrai che il tuo impegno sarà più che ripagato dai risultati che riuscirai ad ottenere.

 

Fare dei workflow sui video

 

Altro strumento molto importante per il video content marketing, ma utilizzabile anche con le attività di blogging, email marketing ecc. è il workflow,ovvero una sequenza di contenuti che attraverso chiamate all’azione (Call to action) portano le tue Buyer Personas attraverso un percorso formativo ed informativo che faciliterà la tua vendita. Tu devi creare il percorso perchè tu sai cosa la Buyer Persona deve vedere.

Ricorda i workflow devono avere sempre un obiettivo preciso ed il più vantaggioso è quello di trasformare il visitatore dei tuoi contenuti in un lead (contatto) pronto ad essere visitato da un tuo venditore.

Implementare un workflow ottimizzato con video incrementerà le tue possibilità di attirare i leads (contatti)  giusti, nel momento giusto.

Fare marketing non è mai stato così bello e semplice 😉

 

 

 

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

CONDIVIDILO CON CHI PENSI POSSA ESSERE INTERESSATO

SE NE VUOI SAPERE DI PIÙ CONTATTACI

TI AIUTEREMO AD OTTENERE IL MEGLIO DAL MONDO DIGITALE

 

 

 

Credits: Photo by Alexandru Acea on Unsplash

Nessun commento

Scrivi un commento