Sei un libero professionista e fatichi ad ottenere la visibilità che meriti?
Ti accorgi che il mondo è pieno di persone che hanno o dichiarano di avere le tue stesse conoscenze ed abilità?

Non ti rimane che costruire il tuo Personal Brand

Ma che cosa è un Personal Brand?

Il personal Brand è la capacità di creare una relazione con il cliente, o potenziale tale, trovando la tua unicità di offerta, costruendo attorno ad essa una reputazione su tematiche per le quali vorresti essere conosciuto/a.

Qual è lo scopo?

Lo scopo ultimo è quello di creare un messaggio che possa attirare l’attenzione dei tuoi potenziali clienti e quindi rendere il tuo Personal Brand attraente per loro. In sostanza far si che il tuo fatturato aumenti.

Come Sviluppare il tuo personal Brand?

 Per lo sviluppo del tuo personal brand devi definire:

  • il tuo messaggio
  • i media nei quali vuoi comunicare
  • il problema che risolvi

Definire il tuo messaggio

La prima cosa che devi fare quando stai creando il tuo Personal Brand è la definizione del tuo messaggio. Questa è la fase più difficile. Ti piace fare tante cose e tutte le vorresti comunicare al mondo che ti circonda, ai tuoi potenziali clienti.

Devi sapere però che non puoi comunicare tutto, non saresti abbastanza profondo/a per cui perderesti l’appeal verso il tuo potenziale cliente (noi in Inbound Marketing la chiamiamo Buyer Persona) perché la tua comunicazione diventerebbe giocoforza generalista e non avrebbe lo stesso fascino di una comunicazione puntuale e profonda sull’argomento da te scelto.

Definire i media e le modalità di comunicazione del tuo Personal Brand

Il tuo Brand va comunicato, altrimenti nessuno lo noterà ed il tuo sforzo sarà inutile.

Su quali media comunicare ed in che modalità farlo sono aspetti importantissimi per aiutarti ad emergere in un mondo, quello del business, sempre più caotico e competitivo.

I media da utilizzare sono tantissimi e vanno da quelli tradizionali: tv, radio, volantini, manifesti ecc. a quelli digitali (i nostri preferiti 😉) e quindi: siti web, blog, social media (Facebook, Linkedin, Pinterest, Instagram, Twitter ecc.), e-mail ecc.

La cosa importante che devi sapere è che per costruirsi un Personal Brand non c’è bisogno di diventare autori di libri o lanciare dei corsi. Non devi obbligatoriamente diventare uno speaker famoso. Certo queste cose ti potrebbero aiutare ma solo se personificano la tua professionalità e sono allineate al tuo modo di essere.

Per creare un buon Personal Brand tu devi semplicemente creare consapevolezza su una cosa che ami fare e che fai ogni giorno.

Definisci il problema che risolvi

Il tuo personal brand si racchiuderà tutto attorno a questa semplice domanda

Quali problemi sei in grado di risolvere?

So che potresti scrivere un libro attorno a questa domanda, ma non è necessario, ti chiedo uno sforzo, forse, molto minore, fallo un una parola od al massimo in una frase.

E’ una cosa difficile, ma ragionarci attorno ti permetterà di esercitarti per presentarti al mondo in pochi secondi. Sono questi i secondi che ti permetteranno di emergere, sono questi i secondi in cui o catturi l’attenzione o perdi per sempre il cliente.

“Non c’è mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione “ Oscar Wilde

Amplifica il problema

Molto spesso i problemi che tu sei in grado di risolvere sono discussi quotidianamente da migliaia di professionisti che come te affollano il mercato dell’offerta. Come sfruttare quindi il problema per emergere comunque?

Una via interessante potrebbe essere quella di parlare approfonditamente del problema sviscerandolo in ogni su aspetto. Fatto questo saresti recepito/a come il massimo esperto di quell’argomento per cui l’interlocutore migliore per poterlo risolvere (hai mai sentito parlare di Thought Leadership o leadership del pensiero?)

Vita personale e Personal Brand

Creare un Personal Brand non è semplice vanità come qualcuno potrebbe pensare.

Creare un Personal Brand significa identificare lo scopo della tua vita e illustrare cosa significa per te vivere bene. È quello che sei, è il motivo per cui tu esisti. Quando il problema che stai cercando di risolvere diventa davvero chiaro, tutto il resto diventerà più facile ed i clienti incominceranno a cercarti.

Leadership e Personal Brand

E’ un fattore importante sapere che chi ha doti di Leadership è sicuramente avvantaggiato nella creazione del proprio personal brand.

Un leader è colui che riesce ad influenzare il pensiero delle persone e questa abilità potrà essere per te un appoggio sicuro nell’ottica di sviluppo della tua carriera.

Concludendo

Ricorda: le persone comprano soluzioni a problemi.
Per tale motivo più tu riesci a coinvolgerli, a creare fiducia in te e ad emozionarli, più riuscirai a posizionarti per essere la soluzione migliore ai loro problemi ed i tuoi ricevi cresceranno naturalmente.

Sei pronto a creare il tuo Personal Brand?

Se pensi di avere necessità di una guida per farlo meglio

Contattaci Subito