Alcuni suggerimenti su come poter migliorare la tua azienda

Il mondo di oggi è ad un bivio, si tratta di un momento epocale, di una vera e propria guerra, una che mai avremmo immaginato di dover affrontare. Il momento è sicuramente molto difficile ed in questo periodo la cosa migliore da fare è prepararsi per…il dopo! Ho già letto cose interessanti che riguardano la Cina dove i consumatori stanno riprendendo a muoversi e a spendere per “godersi la vita”. Il loro obiettivo? Recuperare il tempo perduto.

Altro elemento importante da considerare: nulla sarà più come prima.

Questo periodo infatti ha cambiato la consapevolezza delle persone e chi ha capito il valore dello smart-working, difficilmente riprenderà la sua vecchia routine perché ha acquisito skills ed abilità che lo porteranno a comportarsi diversamente: pensa solo al fatto che ha imparato a fare la spesa online confrontando caratteristiche e prezzi.

Con queste premesse mi accingo a fornirti un insieme di dati oggettivi e di considerazioni strutturate per farti capire come devi muoverti nel mondo digitale per fare sì che esso possa contribuire a migliorare la tua azienda e farla crescere.

Come prepararsi alla ripresa? 

Non ripartire da dove hai lasciato.

Lo stop di questi giorni e quello che accadrà nelle settimane a venire, rappresenta per te imprenditore e per la tua azienda l’occasione per investire del tempo, cercando di capire cosa in questi anni è cambiato nel mondo e cosa non lo è nell’impostazione di come la tua azienda compete sul mercato.

Per migliorare la tua azienda devi imparare ad affrontare il mondo digitale in maniera più consapevole. Per tanti tuoi colleghi imprenditori il mondo digitale nel suo complesso è un vero e proprio mistero e questo fa sì, purtroppo, che esso non venga affrontato seriamente e consapevolmente.

Questi imprenditori continuano a perpetrare la loro operatività, che risale ad un’epoca oramai passata e non sanno quali occasioni stanno perdendo.

Essi dicono, ma io ho già il sito e poi si abbiamo anche quello lì, abbiamo anche Facebook! Da queste semplici parole capisco come il web è considerato ancora un accessorio, purtroppo, non uno strumento di lavoro, una cosa astratta e lontana dal modo di concepire il business.

Il pubblico, consumatore, cliente

Devi migliorare la tua azienda ma non sai da cosa partire! Ora ti faccio un regalo e ti svelo un segreto. Si parte da un elemento che non avresti mai pensato fosse importante, si parte dal tuo pubblico, consumatore, cliente (la Buyer Persona, la chiamiamo noi Inbound Marketer).

Pubblico? Penserai non sono mica: “un programma televisivo”!

Forse non lo sei, ma dovresti comportarti come se tu lo fossi!

Perché ti parlo di pubblico? Sei una delle tante PMI Italiane, non hai mai fatto marketing o pubblicità se non quella dei giornalini che invadono bar e altri locali pubblici. Qualche centinaio di euro a questo, un migliaio a quell’altro questo è il tuo marketing, sei anche nel giornalino della parrocchia o sponsorizzi la squadra di calcio dove gioca tuo figlio! Ti hanno anche proposto di comprare spazi pubblicitari sulle pagine dei quotidiani locali oppure di investire diverse migliaia di euro per cartelloni stradali. Mi dispiace comunicarti che questo non è marketing. Queste sono elargizioni spot che non produrranno mai l’effetto desiderato.

Ma torniamo al pubblico ed alla sua importanza. Devi capire che è il tuo pubblico quello a cui devi comunicare ed è quello che devi individuare e analizzare nei suoi usi e costumi! Acquisite queste informazioni sarai in grado di migliorare la tua azienda e le sue performance!

Alcuni dati

Se analizziamo l’interesse delle persone, ovvero del pubblico, stiamo parlando di “audience”. L’audience grazie a Social Media e agli altri strumenti offerti dal web è in continua crescita. Quando abbiamo fondato la YourBoost – Start up innovativa di Digital Marketing, che utilizza strategie, tecniche e progettualità basate sull’Inbound Marketing, il consumo medio di web (sviluppato dal 40% della popolazione italiana che ogni giorno del mese – festivi, sabati e domeniche inclusi – si connetteva ad internet) era di 1,5 ore giorno (lì era posta l’attenzione dei tuoi clienti; sì il pubblico è tuo cliente o potenziale tale)!

Questa era la potenzialità di pubblico che il web poteva fornirti, se ci fermiamo all’Italia, nel 2016.  Parliamo di numeri rilevanti per qualunque tipologia di business operante in qualsiasi settore vista la trasversalità del pubblico stesso. Parliamo di un pubblico che vive, si muove, consuma ecc. e che per la prima volta non è appannaggio di chi può spendere tanti soldi in pubblicità per farsi vedere in televisione sui media nazionali ma di chi è in grado di “farsi trovare” e “coltivare” il proprio audience!

Sono passati oramai 4 anni e gli ultimi dati Audiweb disponibili, ci parlano di un 70% della popolazione connessa (oltre 35 mln di italiani) che passano online oltre 4,5 ore giorno. Ora se leggi, bene, i dati sopra riportati capirai che paliamo di una anomalia di mercato; sfido infatti chiunque a trovare un mercato dove aumentando i consumatori aumenta anche il loro consumo pro-capite di prodotto. E’ chiaro quindi che l’attenzione del pubblico è rivolta verso il mondo digitale e nel mondo digitale è disposto a credere e a spendere.

Questo ci fa asserire che, se vuoi migliorare la tua azienda, devi considerare strategicamente la tua entrata sul web. E’ lì l’attenzione del tuo cliente, qualunque sia il tuo business B2B o B2C.

Social Media

Molto del tempo online è speso sui Social Media, che sono una delle tipiche tematiche che i nostri clienti (tuoi colleghi), vogliono affrontare ma che non riescono bene a comprendere. Se vuoi capire bene di cosa si tratta devi analizzare le parole ed il loro significato.
I Social Media sono dei “media sociali” ovvero dei sistemi di comunicazione fra persone, e questo ti deve far riflettere, stiamo comunicando a persone (Buyer Persona) e per avere successo quindi devi farlo creando rapporti umani. Non si tratta di costruire funnel di vendita (i miei amici “funnelisti” non me ne vogliano) ma di parlare con altre persone; di strategie, tecniche e metodi se ne parlerà poi successivamente. E’ proprio basando la tua comunicazione sui rapporti umani che i Social Media possono rappresentare un fattore per migliorare la tua azienda.

Il 1° marzo inizia il Social Media Marketing World 2020, evento mondiale dove i mostri sacri dei Social Media illustrano le ultime strategie e tecniche di comunicazione da utilizzare per emergere sui canali sociali. Noi siamo stati al Social Media Marketing World 2019 ed è stata un’esperienza notevole sia professionalmente che umanamente. Il tema Social Selling ed il tema del rapporto umano sui canali sociali era già stato toccato e quest’anno lo sarà ancora di più. Questo è il trend e ben si distingue dal principio della comunicazione massificata ed omogenea che normalmente trovi su web.

Come investire sui Social Media allora? Semplicemente trovando persone competenti che non ti vendono fumo negli occhi ma che lavorino per migliorare la tua azienda nel lungo termine, creando visibilità, credibilità e autorevolezza al fine di incrementare i tuoi margini e vendite.

L’inganno: l’amico, il cugino, un conoscente

Ti faccio alcune domande, considerale provocatorie se vuoi:

– ritieni importante, per il miglioramento della tua azienda, costruire e supportare la sua visibilità?

– consideri la conoscenza del tuo cliente e delle sue esigenze veramente primarie per il miglioramento della tua azienda e per la sua crescita?

– agisci in modo tale che la tua azienda sia veramente incentrata sul tuo cliente e sulle sue esigenze?

Se la tua risposta a queste domande è affermativa, affideresti i punti sopra ad un “amico” o ad un professionista? Rispondi ora con sincerità a quest’ultima domanda e cerca di capire cosa hai fatto fino ad oggi! Sei stato coerente o è il caso di cambiare modo di agire?

Digital Marketing

Ed ecco un altro modo per migliorare la tua azienda!

Il Digital Marketing se ben strutturato, non è un costo ma è un investimento. Esso ha la funzione di creare un asset che porta valore alla tua azienda nel lungo termine. In questo asset ci sono:

  • il tuo sito
  • le tue pagine sociali
  • il tuo ecommerce
  • la tua app
  • tutti i loro contenuti
  • ecc.

Ogni elemento citato in elenco è un asset, sì proprio come gli impianti e le attrezzature di una fabbrica. Questi asset rilasciano valore mano a mano che vengono integrati con il tuo business, con l’obiettivo di creare un pubblico (audience) attento e fedele. Questo ti permetterà di migliorare la tua azienda e le sue performance!

Come far si che un costo diventi un investimento e che esso soprattutto diventi produttivo?

La nostra risposta a tutto ciò è l’Inbound Marketing ovvero quella strategia di marketing che considera la tua realtà nella sua interezza e che la vuole portare online con tutti i crismi del caso. Online, al contrario di quello che pensi, non vinci per il prezzo, online vinci per il servizio che sei in grado di offrire, per la semplicità con cui comunichi creando fiducia nei tuoi interlocutori, per il fatto di creare un rapporto umano con i tuoi lead o clienti e questo certamente non puoi farlo con tecniche di comunicazione tradizionali.

Con l’Inbound Marketing hai trovato la giusta strategia per migliorare la tua azienda.

Come far crescere la tua azienda quindi?

Siamo alle battute finali e ti ringrazio per essere ancora qui con me.

Preso atto che il mondo digitale può essere la risposta giusta alla tua volontà di far partire o ripartire la tua azienda è necessario che incominci a costruire le fondamenta della tua presenza online.

Fai questa attività con dei professionisti in grado di capire a fondo la tua realtà (quella di una PMI Italiana), e di cui ti fidi.

Affronta il mondo digitale con la consapevolezza di chi sa che esso sarà il cuore del proprio futuro, di chi sa che il mondo è drasticamente cambiato rispetto a quello in cui la propria azienda è nata.

Portare la propria azienda online significa tutto questo, portarla online significa darle un futuro!

Ricorda, tu non devi fare un sito per la tua azienda e non devi neanche gestire una pagina su uno o più dei tanti canali sociali (Social Media) quali: Facebook, Linkedin, Twitter, Instagram ecc. tu devi capire che il web è parte integrante della tua strategia di crescita, solo in questo modo potrai veramente “Migliorare la tua azienda“.

Se vuoi sapere come possiamo migliorare la tua azienda grazie al mondo digitale

Contattaci Subito