Social Media Marketing Wolrd 2019

Il Social Media Marketing World 2019  (#SMMW19) si è da poco concluso e noi, da bravi “studenti” siamo stati da chi, nel regno dei Social Media, può insegnarci tanto.

L’esperienza Californiana ci ha insegnato tanto a partire da una cosa: cosa è un evento ben organizzato e come ci si deve relazionare con le persone.

In una frase possiamo riassumere tutto così: quasi 7.000 marketer provenienti da tutto il mondo si sono riuniti a San Diego (CA) per un mega evento che è diventato oramai una tappa obbligata per gli esperti del settore.

 

Il San Diego Convention Center ed i suoi abitanti ?

In un ambiente confortevole, amichevole e rilassato quasi 7.000 marketer si spostavano da una sala ad un’altra fra una telefonata, una battuta con un nuovo conoscente ed una mail.

Si respirava un’aria particolare, sembrava di essere ad una festa ed in realtà, pensandoci a mente fredda, direi che di una festa si è trattato.

E’ una festa di chi, proprio come noi, ama il proprio lavoro ed attende con trapidazione le indicazioni più nuove e più fresce sulle strategie da realizzare, sulle tecniche da utilizzare e su quelle da lasciare perchè oramai figlie di politiche passate. Devi sapere che i Social Media cambiano continuamente i propri algoritmi e che continuando a lavorare come facevi anni o mesi fa fai solo dei danni alla tua visibilità.

Fare Social Media Marketing non è facile e per tale motivo ti devi aggiornare continuamente al fine di comprendere i trend in atto e di utilizare al meglio gli strumenti che il mondo digitale ti mette a disposizione.

 

San Diego Convention Center

 

 

 

Quali sono le tendenze emerse dalla tre giorni?

L’evento ci ha visto presenti in varie conferenze e nei keynote di famosi esperti di settore fra gli altri Mari Smith, Mark Shaefer  e naturalmente il padrone di casa Michael Stelzner, che ha presentato l’evoluzione del settore nei principali Social Media e di quelle che saranno le tendenze nel prossimo futuro. 

I vari  relatori che si sono succeduti vivono finaco a fianco con la varie Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter ecc. frequentando tali aziende periodicamente e visitando puntualmente i keynote di ogni azienda per sapere, per primi, che cosa sta accadendo e quali sono le tendenze in atto.

Spesso inotre sono proprio loro i tester sui quali i Social Network testano le più importanti novità e da tali testi derivano pi le strategie di Social Media Marketing che tu devi utilizzare per emergere su tali canali.

 

Ma quali sono queste novità?

La prima ed importante novità del settore è il trend in atto che ci porta verso una maggiore umanità e sensibilità verso gli altri, che cosa significa qutto ciò?

Negli ultimi anni il marketing è stato esasperato dalla tecnologia e dall’automazione per cui sono nate varie strategie che cito in ordine sparso:

  • remarketing
  • mail marketing
  • tecniche di marketing su what’s up e messenger
  • bot e chat bot
  • funnel
  • ecc..

Tutti questi automatismi creati in un primo momento per aiutare il lead o come piace dire a noi Inbound Marketer la Buyer Persona, a comprare il tuo prodotto o servizio stanno diventando sempre di più uno strumento simile alla pubblicità tradizionale quella per intenderci che trovi quotidianamente sui giornali, riviste, televisioni commerciali e a pagamento e quindi ad uno strumento interruttivo.

Mentre il trend è verso un marketing che noi abbiamo sempre amato e che mira a creare valore per il tuo cliente quello che gli fa capire che lo puoi aiutare a risolvere il suo problema quello per cui lui capisce che sei un thought leader del settore e per il quale quindi affidarsi a te è sicuramente la soluzione migliore.

 

Marketing

 

Cosa e come comunicare quindi?

La comunicazione è ad un punto si svolta e noi già da tempo ti stiamo spiegando che non è semplicemente portando le vecchie strategie con i nuovi strumenti che tu puoi aumentare le tue vendite ma è proprio attraverso la giusta strategia che tu puoi ottenere grossi benefici dalle opportunità che la tecnologia ti mette a disposizione.

Ti ho spiegato, nell’articolo “Come creare una campagna Fecebook che converte“, che molti colleghi si concentrano sulle tecniche pubblicitarie, non pensando che non è un semplice cambio di colore a fare la differenza se sotto non c’è sostanza.

Il consumatore di oggi (che sia cliente finale o buyer professionale è da identificare con il termine buyer persona) ha un potere che fino ad oggi non aveva mai avuto per cui non poi non tenerne conto quando adotti le tue strategie di Social Media Marketing.

Tieni conto di questo oggi non sei più tu che vendi ma è lui che compra e per tale motivo devi essere in grado di farti comprare, in che modo? Noi che facciamo dell’Inbound Marketing una filosofia sono anni che te lo spieghiamo per cui anche semplicemente seguendo le nostre indicazioni ci puoi arrivare.

 

 

Perchè devi utilizzare i Social Media?

Concludiamo con il perchè utilizzare i Social Network per comunicare la tua azienda, i tuoi prodotti ed i tuoi servizi.

I motivi sono tanti ma due sono al vertice di tutto ovvero il grande pubblico e la velocità/facilità con cui puoi diffonfere le informazioni

Per quello che riguarda il grande pubblico (solo parlando del mercato Italia) da un recente report di Hootsuite (società leader al mondo nella diffusione dei contenuti sui Social Media e utilizzato da centinaia di migliaia di aziende per fare Social Media Marketing) è emerso che in Italia su 59,25 milioni di abitanti (mln) vi sono 35,00 mln di persone attive sui Social Media e che ben 31,0 mln di persone li utilizzano da mobile.

Lo sai ? Fra questi c’è anche ci ti compra o ti vorrebbe comprare!

Questa è la prima rivoluzione, forse ancora non te ne sei accorto ma il tuo conccorrente non è più il tuo vicino di casa così come il tuo mercato non è dato da chi dista da te solo pochi chilometri.

Per quello che riguarda invece la velocità/facilità con cui produrre contenuti questo è innegabile. Tutti quelli che utilizzano i Social Media hanno, almeno una volta, fatto un post, un tweet od un pin. Tale facilità ti ha però tratto in inganno e ti ha fatto dire che lo strumento non funziona.

Mi spiace comunicarti che non è lo strumento che non funziona ma è che per farlo funzionare a dovere è necessario preparare un piano editoriale ben preciso nel quale si identifichino obiettivi, target e nel quale obiettivi SMART diventino il tuo modo di operare.

Che cosa è un obiettivo SMART? Forse è il titolo del mio prossimo articolo. Se vuoi che io lo scriva fammelo sapere, terrò in considerazione la tua richiesta.

 

I Social Network possono quindi essere la risposta che cercavi? Si se con essi ti prendi cura dei tuoi clienti.
Se da solo non te la senti di farlo per cui necessiti di un supporto contattaci ed insieme identificheremo quello che fa al caso tuo o della tua azienda.